Visita i siti del network: InfoRoma.org | InfoFirenze.com | BassoLazio.com | Hotel Lampedusa

Percorsi more

cartina della provincia di Roma

Ostia

Ostia, nota anche con il nome di Lido di Ostia o Lido di Roma, è una grossa località del Comune di Roma che conta quasi 85 mila abitanti. La città si trova sul mare, a circa 25 km dalla Capitale ed è storicamente suddivisa in due quartieri: Ostia di Ponente ed Ostia di Levante.

La cittadina sorge su una zona paludosa bonificata alla fine del XIX secolo grazie all'opera di Braccianti Ravennati (società cooperativa costituita allo scopo) che in sette anni di durissimo lavoro in un ambiente malsano riuscirono a creare un sistema di canali per far defluire le acque, pompate da idrovore, verso il mare.
La bonifica dell'area fu un'opera imponente e numerosi monumenti e nomi di strade sono dedicati a queste genti per mantenere vivo il ricordo del loro sacrificio. Molte delle opere costruite allora sono ancora in uso come i canali di Dragoncello, della Lingua (a Casal Palocco) o di Pantarello (all'Infernetto), tutti confluenti nel canale principale detto dei Pescatori.

Ostia ebbe un primo notevole sviluppo sotto il fascismo che decise di trasformarla nella spiaggia di Roma; per favorirne la crescita la città venne collegata con la Capitale grazie alla Ferrovia del Lido e con una delle prime autostrade italiane: la Via del Mare.

Negli anni '40, dopo la costruzione del nuovo quartiere EUR nella zona a sud di Roma, fu progettata una grande strada per collegarlo ad Ostia; la via all'epoca fu chiamata "Via Imperiale", ma fu terminata solo nell'immediato dopoguerra ed oggi, con il nome di Via Cristoforo Colombo, è la più importante arteria che collega il litorale a Roma.

Ostia conserva molti esempi della tipica architettura fascista con una fascia di villini sul mare che servivano come seconde case per le persone agiate, mentre una seconda fascia interna ospitava le case di operai e di piccoli artigiani.

Lo sviluppo della città si arrestò a causa della guerra, ma riprese con vigore negli anni '60 grazie alla costruzione del vicino Aeroporto Intercontinentale di Fiumicino. Tra gli anni '60 e '80 la città ha avuto una forte espansione fino a diventare uno dei più popolosi quartieri romani. Anche in tutta l'area compresa tra il Lido e la Capitale sono stati realizzati insediamenti di abitazioni uni-bifamiliari ed oggi praticamente c'è continuità di costruzioni da Roma fino al mare.

L'economia di Ostia è basata sul turismo, sui servizi e sulle piccole attività commerciali ed artigiane. Nel Lido di Ponente è presente il Porto Turistico di Roma,  moderna struttura dotata di quasi 800 posti ormeggio capaci di ospitare natanti dagli 8 ai 53 metri, di servizi e di ampio centro commerciale.
Su tutto il litorale sono disponibili stabilimenti balneari ed innumerevoli alberghi, ristoranti, bar, pub e discoteche sono distribuiti sul territorio della città.

Edificio in Piazzale dei Ravennati ad Ostia

Edificio in Piazzale dei Ravennati sul lungomare di Ostia

Foto: Wikipedia

Promuovi il tuo hotel

Turismo more

«Dic 2014»
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31