Home it Italiano
Tutto quello
che devi sapere
su Roma

Itinerari

cartina

Turismo

«Lug 2017»
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Anzio

Anzio è un comune della provincia di Roma con quasi 51 mila abitanti ubicato sul mare a 57 km a sud della Capitale.

La città confina con Nettuno; nell'antichità i due abitati formavano la famosa Antium che per un periodo fu anche capitale del territorio dei Volsci. Nel territorio comunale sono presenti numerosi resti di edifici e ville meravigliose che i romani costruivano lungo la costa, anche se la maggior parte dei ritrovamenti sono stati fatti nell'area dove oggi sorge Nettuno che era il centro dell'antica Antium.

Nel periodo medioevale la città attraversò un periodo di profonda decadenza e solo con la ricostruzione del porto, voluta da papa Innocenzo XII nel seicento, la città fu interessata da una ripresa economica.

A metà dell'ottocento, sotto papa Pio IX, la cittadina divenne comune autonomo ed ebbe un notevole sviluppo urbano diventando un importante centro balneare. Nel periodo della seconda guerra mondiale la città fu unita di nuovo amministrativamente a Nettuno per formare Nettunia.

Anzio è nota anche per aver dato il nome allo sbarco che gli alleati effettuarono il 22 gennaio del 1944; l'area di Anzio e Nettuno fu al centro dell'operazione e la città subì pesantissimi danni con la distruzione o il danneggiamento di quasi tutti gli edifici. In località Falasche, sulla via Nettunense, sorge il War Cemetery Beach Head, cimitero monumentale dove sono sepolti i caduti del Commonwealth.

L'economia della città si basa principalmente sul turismo; numerosi alberghi, pensioni, ristoranti e stabilimenti balneari sono ben distribuiti sul territorio per accogliere turisti e villeggianti nel migliore dei modi. Ad Anzio è possibile visitare, ma solo con visite guidate, i resti della Villa di Nerone, una vasta e meravigliosa struttura comprendente anche biblioteca e terme.

Sul litorale cittadino sono presenti anche 44 ettari di terreno costituenti la riserva naturale di "Tor Caldara" che conserva alcuni resti archeologici, ma soprattutto protegge esempi di flora e fauna mediterranea in via d'estinzione.

Anzio è collegata con Roma tramite la linea ferroviaria FR8 e medianti autobus che percorrono le strade Nettunense e la litoranea che poi si congiunge all'Ardeatina. Dal porto della città partono gli aliscafi ed i traghetti per l'isola di Ponza.

Le grotte di Nerone ad Anzio

Le grotte in prossimità della villa di Nerone ad Anzio