Visita i siti del network: InfoRoma.org | InfoFirenze.com | BassoLazio.com | Hotel Lampedusa

Percorsi more

cartina della provincia di Roma

Basilica Santa Sabina

La basilica Santa Sabina si trova sul colle Aventino, in una delle più belle zone della città, proprio accanto al Parco Savello, un aranceto da cui si gode una bella vista sulla città.  Per la zona in cui si trova, la chiesa è molto richiesta per le celebrazioni dei matrimoni. 

Storia ed architettura della chiesa Santa Sabina a Roma: 

Considerata una delle più belle e più importanti tra le basiliche cristiane, fu fondata nel 422 da Pietro d'Illiria sulla casa della matrona romana Sabina, divenuta poi santa. Da alcune iscrizioni ritrovate nella chiesa, risulta che nei pressi ci fosse anche il tempio di Giunone Regina, le cui colonne sono state poi adoperate per la decorazione della chiesa. 

Nel IX sec. la basilica venne inglobata nei bastioni imperiali e nel 1870 venne utilizzata come lazzaretto. 

La facciata è ornata da un portico del XV sec, con un portale del V sec ornato da 18 pannelli di legno cipresso su cui sono incise delle scene bibliche. Si dice che la scena della crocifissione sia una delle più antiche al mondo. 

L'interno della chiesa è costituita da tre navate separate da 12 colonne corinzie che sostengono delle arcate senza architrave tra le quali potrete ammirare un fregio verde e rosso del V e VI sec; un affresco del XIX sec. orna l'abside che si trova in corrispondenza dell'altare maggiore. Ai lati della chiesa troverete due cappelle a pianta quadrangolare, la destra dedicata a San Giacinto, la sinistra a Santa Caterina da Siena; il coro scolpito, il pulpito ed il trono del vescovo sono tutti del IX sec. 

Al centro della navata ammirerete la pietra tombale di Munoz de Zamora, uno dei primi domenicani, la cui particolarità è di essere decorata con mosaici.

La basilica è aperta tutti i giorni dalle 6:30 alle 12:45 e dalle 15:30 alle 19:00.   

Link utili sulla basilica di Santa Sabina: 

Un portale che potrebbe esservi utile per avere maggiori informazioni sulla chiesa di Santa Sabina è Duepassinelmistero.com dedicato alle particolarità nascoste; nella sezione "ricerca veloce" e "basiliche" potrete leggere gli approfondimenti.

Se vi interessano i simboli magici e l'esoterismo, potete visitare il sito Angolohermes.com, dove troverete dettagli anche sulla basilica di Santa Sabina, nella sezione "luoghi", "Lazio" ed il nome della basilica, potrete leggerne la descrizione.

Il portale 060608.it, del comune di Roma, potrebbe esservi utile per avere informazioni aggiuntive sulla basilica di Santa Sabina, qui potrete trovare informazioni sui servizi turistici, gli spettacoli ed i trasporti pubblici, nella sezione "cerca", inserendo il nome della chiesa potrete leggere ulteriori approfondimenti.

Se volete vedere delle fotografie della chiesa, potete visitare il sito Giovannirinaldi.it, di un fotografo editoriale;qui potrete vedere diverse fotografie della basilica Santa sabina.

Potete anche visitare le pagine Basilica San Marco a Roma, chiesa San Piero in montorio e Santa Cecilia in Trastevere

Buona visita alla Basilica di Santa Sabina!

Epoca: 422 d.C

Promuovi il tuo hotel

Turismo more